Il più comune pirosseno, augite prende il nome dalla parola greca augites, che significa "luminosità", un riferimento al suo occasionale aspetto lucido. La maggior parte dell'augite ha una finitura opaca, verde scuro, marrone o nera. L'augite si presenta principalmente come cristalli corti, spessi e prismatici con una sezione trasversale quadrata o ottagonale e talvolta come grandi masse scindibili. Si verifica in una serie di soluzioni solide in cui diopside e hedenbergite sono i membri finali. L'augite è comune nei poveri di silice rocce e vari altri di colore scuro rocce ignee, così come rocce ignee di contenuto intermedio di silice. Succede anche in alcuni rocce metamorfiche formati ad alte temperature (1,065°F/575°C o superiori). L'augite è un costituente comune dei basalti lunari e di alcuni meteoriti. Località cristalline degne di nota si trovano in Germania, Repubblica Ceca, Italia, Russia, Giappone, Messico, Canada e USA. Poiché è difficile distinguere tra augite, diopside e hedenbergite nei campioni manuali, tutti i pirosseni sono spesso identificati come augite.

Nome: Dal greco per lustro, apparentemente basato sull'aspetto della sua superficie scollata.

Gruppo Minerale: Gruppo pirosseno.

Associazione: ortoclasio, sanidine, labradorite, olivina, leucite, anfibolo, pirosseno

Proprietà chimiche dell'Augite

Classificazione chimica Inosilicati
Composizione chimica (CaxMgyFez)(Mgy1Fez1)Si2O6

Proprietà fisiche di Augite

Colore Marrone-verde, nero, verde-nero, marrone, marrone violaceo
Striscia Grigio verdastro, da marrone chiaro a scuro
Luster Vitreo
sfaldamento Distinto/Buono Buono su {110}
Diafanità Traslucido, Opaco
Mohs Durezza 5½ – 6 sulla scala di Mohs
Sistema di cristallo monoclino
Tenacia Fragile
Separazione su {100} e {010}
Frattura Irregolare/irregolare, subconcoidale
Densità 3.19 – 3.56 g/cm3 (misurato) 3.31 g/cm3 (calcolato)

Proprietà Ottiche di Augite

Augite al microscopio
Tipologia Anisotropico
Abitudine di cristallo Grani spesso anedrali; Può essere granulare, massiccio, colonnare o lamellare
Colore / Pleocroismo x=verde chiaro o verde bluastro y=verdastro chiaro, marrone, verde o verde bluastro z=verde brunastro chiaro, verde o giallo-verde
Estinzione ottica Z : c = 35°-48°
2V: Misurato: da 40° a 52°, Calcolato: da 48° a 68°
Valori RI: nα = 1.680 – 1.735 nβ = 1.684 – 1.741 nγ = 1.706 – 1.774
Gemellaggio Mostra comunemente il gemellaggio semplice e lamellare su {100} e {001}; Possono combinarsi per formare un motivo a spina di pesce. Possono essere presenti lamelle di essoluzione.
Segno ottico Biassiale (+)
Birifrangenza δ = 0.026 - 0.039
Sollievo Alta
Dispersione: r > v da debole a distinto

Avvenimento

Essenziale nelle rocce ignee mafiche, basalto, Gabbro; comune nelle rocce ultramafiche; in alcune rocce metamorfiche di alto grado e metamorfosate ferro formazioni.

Usi Zona

Augite è un minerale di interesse per geologi e collezionisti. Sebbene abbia poco o nessun valore industriale, la presenza e lo sviluppo dell'augite possono aiutare a raccontare a scienziati e geologi la storia della Terra in alcune regioni.

Distribuzione

Esteso; solo poche località classiche, molto studiate o fornite

  • Da Arendal, Norvegia.
  • In Italia, dal Vesuvio, Campania; nei dintorni di Frascati, Colli Albani, Lazio; sul Monte Monzoni, Val di Fassa, Trentino-Alto Adige; a Traversella, Piemonte; e sull'Etna, in Sicilia. Intorno al Laacher See, distretto di Eifel, Sulle isole Azzorre e Capo Verde.
  • In Canada, da Renfrew e Haliburton Cos., Ontario; a Otter Lake, Pontiac Co., Quebec; e molte altre località.
  • Negli Stati Uniti, da Franklin e Sterling Hill, Ogdensburg, Sussex Co., New Jersey; e presso Diana, Lewis Co., e Fine, St. Lawrence Co., New York.
  • Da Tomik, distretto di Gilgit, Pakistan.
  • A Kangan, Andhra Pradesh, India.

Testimonianze

  • Bonewitz, R. (2012). Rocce e minerali. 2a ed. Londra: pubblicazione DK.
  • Handbookofmineralogy.org. (2019). Manuale di Mineralogia. [online] Disponibile all'indirizzo: http://www.handbookofmineralogy.org [accesso effettuato il 4 marzo 2019].
  • Mindat.org. (2019). Halite: Informazioni sui minerali, dati e località.. [online] Disponibile su: https://www.mindat.org/ [Consultato. 2019].
  • Smith.edu. (2019). Geoscienze | Collegio Smith. [online] Disponibile su: https://www.smith.edu/academics/geosciences [Consultato il 15 marzo 2019].