cromite è un minerale di ossido che an ferro cromo ossido con formula: FeCr2O4. Appartiene al spinello gruppo. La cromite è il minerale più importante di cromo. I cristalli sono rari, ma quando vengono trovati sono ottaedrici. La cromite è generalmente massiccia o sotto forma di lenti e corpi tabulari, oppure può essere disseminata come granuli. A volte si trova come inclusione cristallina in diamante. La cromite è di colore da marrone scuro a nero e può contenere magnesio e alluminio. La cromite si trova più comunemente come minerale accessorio nei ricchi di ferro e magnesio rocce ignee o concentrati in sedimenti da essi derivati. Si presenta come strati in pochi ignei rocce particolarmente ricchi di ferro e magnesio. La cromite quasi pura si trova in strati simili in rocce sedimentarie. Gli strati si conservano quando le rocce sedimentarie si trasformano in serpentinite. Denominate cromite, queste rocce sono i più importanti minerali di cromo. IL agenti atmosferici di corpi di minerale di cromite può anche portare alla sua concentrazione nel placer depositi.

Nome: Per il suo contenuto di CROMO.

Associazione: Olivina, enstatite, plagioclasio, serpentina, magnetite, ilmenite, pirrotite, pentlandite, ulvospinel.

Polimorfismo e serie: Forme serie con magnesiocromite ed ercinite.

cromite Composizione: FeCr20 4. FeO = 32.0 per cento, Cr20 3 = 68.0 per cento. Il ferro può essere sostituito dal magnesio e il cromo dall'alluminio e dal ferro ferrico.

Caratteristiche diagnostiche: La lucentezza submetallica di solito distingue la cromite, ma il verde borace il tallone è diagnostico

Gruppo Minerale: gruppo spinello.

Cristallografia: Isometrico; esottaedrico. Abitudine ottaedrica. Cristalli piccoli e rari. Comunemente massiccio, da granulare a compatto.

Ambiente: Nel metamorfico Serpentina depositi, e anche in rocce ignee ultrabasiche e in depositi alluvionali. Può verificarsi anche nei meteoriti.

Proprietà chimiche

Classificazione chimica Ossido minerali, Gruppo spinello
Formula (Fe, Mg)Cr2O4
Impurità comuni Mg,Mn,Zn,Al,Ti

Proprietà fisiche della cromite

Crystal Habit Ottaedrico raro; da massiccio a granulare
Colore Da nero a nero brunastro; da marrone a nero brunastro su bordi sottili alla luce trasmessa
Striscia Brown
Luster Resinoso, grasso, metallico, submetallico, opaco
sfaldamento Nessuno Osservato
Diafanità Traslucido, Opaco
Mohs Durezza 5,5
Sistema di cristallo Isometrica
Tenacia Fragile
Densità 4.5 – 4.8 g/cm3 (misurato) 5.12 g/cm3 (calcolato)
Frattura Irregolare/Irregolare, Hackly, Sub-Conchoidal
Separazione La separazione può svilupparsi lungo {111}
Altre caratteristiche Debolmente magnetico

Proprietà ottiche della cromite

Tipologia Isotropica
Colore / Pleocroismo Non pleocroico
Valori RI: n=2.08–2.16
Gemellaggio Su {111}
Birifrangenza 0.0
Sollievo Molto alto

Presenza di cromite

Un minerale cumulo in porzioni ultramafiche di rocce ignee mafiche stratificate; un minerale accessorio nelle peridotiti di tipo alpino; anche dannoso. Comune in tutti i meteoriti, ad eccezione delle condriti carboniose, e nei basalti delle cavalle lunari.

La cromite è un costituente comune di peridotiti rocce e le serpentine da esse derivate. Uno dei primi minerali a separarsi da un magma in raffreddamento; grande cromite depositi di minerali si pensa che siano stati derivati ​​da tale differenziazione magmatica.

I paesi importanti per la sua produzione sono la Nuova Caledonia, la Rhodesia del Sud, la Grecia, l'URSS e il Canada. Trovato solo con parsimonia negli Stati Uniti. Pennsylvania, Maryland, North Carolina e Wyoming lo hanno prodotto in passato. La California è attualmente l'unico stato produttore importante (1940). Si trova anche nelle Isole Filippine.

Area degli usi della cromite

L'unico minerale di cromo. Il cromo viene utilizzato con vari altri metalli per conferire durezza all'acciaio, anche come materiale di placcatura a causa della sua natura non corrosiva. I mattoni di cromite sono utilizzati in misura considerevole come rivestimento per forni metallurgici, a causa del loro carattere neutro e refrattario. I mattoni sono solitamente fatti di cromite grezza e carbone catrame ma talvolta di cromite con caolino, bauxite, o altri materiali. Il cromo è un costituente di alcuni pigmenti verdi, gialli, arancioni e rossi e di coloranti di colore simile.

Distribuzione

  • Esteso. Da Gassin, Var, Francia.
  • Grandi cristalli di Hangha, Sierra Leone.
  • A Tiebaghi, Nuova Caledonia.
  • Come depositi economici in: complesso di Bushveld, Transvaal, Sud Africa.
  • Dal Great Dyke, Zimbabwe.
  • Da molte località in Turchia.
  • A Saranay e altrove negli Urali, in Russia.
  • Dal distretto di Moa, nel nord di Cuba.
  • A Luzon, Filippine.
  • Dal complesso di Stillwater, Montana, USA.

Referenze

• Bonewitz, R. (2012). Rocce e minerali. 2a ed. Londra: pubblicazione DK.
• Dana, JD (1864). Manuale di Mineralogia… Wiley.
• Manualedimineralogia.org. (2019). Manuale di Mineralogia. [online] Disponibile all'indirizzo: http://www.handbookofmineralogy.org [accesso effettuato il 4 marzo 2019].
• Mindat.org. (2019): Informazioni sui minerali, dati e località.. [online] Disponibile su: https://www.mindat.org/ [Consultato. 2019].