L'apatite è un minerale composto da fosfato di calcio, con la formula chimica Ca5(PO4)3(OH,F,Cl). È un membro del gruppo dell'apatite di minerali, che comprende anche idrossiapatite e fluorapatite. L'apatite è un minerale relativamente comune che può presentarsi in una varietà di colori, tra cui giallo, verde, blu e viola. È un minerale importante nella formazione di ignee, sedimentarie e rocce metamorfiche, e può anche essere trovato in tessuti biologici come ossa e denti. Grazie alle sue proprietà chimiche e fisiche, l'apatite ha varie applicazioni industriali, tra cui la produzione di fertilizzanti, acido fosforico e materiali dentali.

È un gruppo di minerali fosfatici, solitamente riferito a idrossiapatite, fluorapatite e clorapatite

  • Idrossilapatite
  • Fluorapatite
  • Clorapatite

Composizione chimica dell'apatite

L'apatite è un minerale con una composizione chimica relativamente complessa, che può variare a seconda del tipo specifico di apatite. La formula di base per l'apatite è Ca5(PO4)3X, dove X può essere uno qualsiasi di diversi ioni, inclusi OH-, F-, Cl- o una combinazione di questi. Alcune variazioni nella formula possono verificarsi anche a causa della sostituzione di altri elementi al calcio o al fosforo.

La composizione chimica dell'apatite può essere ulteriormente descritta scomponendo i singoli componenti della formula. La componente Ca5 rappresenta il contenuto di calcio del minerale, che è un nutriente essenziale per molti organismi viventi. La componente (PO4)3 rappresenta il contenuto di fosfato del minerale, che è importante per molte applicazioni industriali, inclusa la produzione di fertilizzanti.

Il componente X della formula rappresenta l'anione che può essere presente nell'apatite. Se X è OH-, il minerale è chiamato idrossiapatite. Se X è F-, il minerale si chiama fluorapatite. Se X è Cl-, il minerale è chiamato clorapatite. Se X è una combinazione di questi anioni, il minerale è chiamato apatite mista.

Oltre alla formula di base, l'apatite può contenere anche vari oligoelementi e impurità, che possono influenzarne le proprietà e il comportamento. Ad esempio, gli elementi delle terre rare come il lantanio e il cerio possono sostituire il calcio nella struttura cristallina dell'apatite, portando a variazioni nelle sue proprietà fisiche e proprietà ottiche.

Proprietà fisiche dell'apatite

Minerale di apatite
  • Colore: L'apatite può presentarsi in una gamma di colori, tra cui incolore, bianco, giallo, verde, blu, viola e marrone. Il colore dell'apatite può essere influenzato da impurità o oligoelementi presenti nel minerale.
  • Trasparenza: L'apatite è solitamente da trasparente a traslucida, anche se alcune varietà possono essere opache.
  • Struttura di cristallo: L'apatite ha una struttura cristallina esagonale, il che significa che ha una simmetria sei volte. Il suo reticolo cristallino è costituito da unità ripetute di tetraedri fosfato (PO4) e ioni calcio (Ca).
  • Durezza: L'apatite ha una durezza Mohs di 5, il che significa che è relativamente morbida e può essere facilmente graffiata da minerali più duri come quarzo.
  • sfaldamento: L'apatite ha una buona scissione in una direzione, il che significa che può essere facilmente divisa lungo un piano piatto.
  • Frattura: L'apatite ha una frattura concoidale, il che significa che si rompe con una superficie liscia e curva simile al modo in cui si rompe il vetro.
  • Luster: L'apatite ha una lucentezza vitrea (vetrosa), il che significa che riflette la luce come il vetro.
  • Densità: La densità dell'apatite varia a seconda della composizione del minerale, ma in genere è compresa tra 3.1 e 3.4 g/cm³.

Proprietà ottiche dell'apatite

  • Indice di rifrazione: L'apatite ha un indice di rifrazione relativamente alto, compreso tra 1.63 e 1.69. Ciò significa che la luce che passa attraverso l'apatite viene deviata o rifratta con un angolo maggiore rispetto a quello che avverrebbe nell'aria.
  • Birifrangenza: L'apatite è fortemente birifrangente, nel senso che ha due diversi indici di rifrazione a seconda della direzione della luce che la attraversa. Ciò provoca una doppia rifrazione, in cui un oggetto visto attraverso l'apatite sembra essere diviso in due immagini.
  • Pleocroismo: L'apatite mostra il pleocroismo, il che significa che può mostrare colori diversi se vista da diverse angolazioni. Ciò è dovuto all'assorbimento di diverse lunghezze d'onda della luce in diverse direzioni.
  • Fluorescenza: Alcuni tipi di apatite mostrano fluorescenza, il che significa che emettono luce visibile se esposti a radiazioni ultraviolette. Questa proprietà rende l'apatite utile in varie applicazioni come nella produzione di lampade fluorescenti.
  • Dispersione ottica: L'apatite ha una dispersione ottica relativamente alta, il che significa che può separare la luce bianca nei suoi colori componenti o linee spettrali. Questa proprietà viene utilizzata nelle applicazioni gemmologiche per identificare diversi tipi di apatite e per distinguerli da altri minerali.
  • Spettri di assorbimento: Gli spettri di assorbimento dell'apatite possono fornire informazioni sulla composizione chimica e sulla struttura cristallina del minerale. Questa proprietà è utilizzata in varie applicazioni scientifiche e industriali, come in geologia per studiare la formazione e l'evoluzione di roccee in medicina per analizzare la composizione chimica del tessuto osseo.
  • Anisotropia ottica: L'apatite è otticamente anisotropa, il che significa che ha diverse proprietà ottiche in diverse direzioni. Questa proprietà è legata alla struttura cristallina del minerale, che ha una simmetria esagonale. L'anisotropia dell'apatite può essere utilizzata per determinare l'orientamento e l'allineamento dei grani minerali nelle rocce, che possono fornire informazioni sulla storia geologica delle rocce.

Formazione di Apatite

L'apatite può formarsi attraverso diversi processi geologici, inclusi processi ignei, sedimentari e metamorfici. Ecco alcuni dei modi in cui si può formare l'apatite:

  • Processi ignei: L'apatite può cristallizzare da magmi o fusi ricchi di calcio e fosforo. Questo si verifica spesso in invadente rocce ignee ad esempio granito, sienite, e carbonatite. L'apatite può anche formarsi in rocce vulcaniche come basalto e andesite, dove può presentarsi come fenocristalli o piccoli cristalli nella pasta di fondo.
  • Processi sedimentari: L'apatite può essere precipitata da soluzioni acquose in ambienti sedimentari. Ciò si verifica quando gli ioni fosfato in soluzione reagiscono con gli ioni calcio per formare cristalli di apatite. L'apatite può anche formarsi attraverso l'accumulo di materiale biogeno come ossa e denti, che contengono apatite.
  • Processi metamorfici: L'apatite può formarsi attraverso il metamorfismo, che si verifica quando le rocce sono sottoposte a temperature e pressioni elevate. Durante il metamorfismo, l'apatite può essere ricristallizzata o trasformata in diverse fasi minerali, a seconda delle condizioni del metamorfismo.

Nel complesso, la formazione dell'apatite è strettamente legata alla disponibilità di calcio e fosforo, elementi essenziali nella composizione chimica del minerale. La formazione di apatite può fornire importanti informazioni sulla storia geologica e sui processi che hanno interessato rocce e minerali.

Evento geologico

L'apatite è un minerale ampiamente distribuito che può essere trovato in vari ambienti geologici. Ecco alcune delle occorrenze comuni di apatite:

  • Rocce ignee: L'apatite è un minerale accessorio comune nelle rocce ignee come granito, sienite e carbonatite. Può presentarsi come piccoli cristalli o grani o come grandi masse o vene.
  • Rocce sedimentarie: L'apatite si trova nelle rocce sedimentarie come le fosforiti, che sono rocce ricche di fosfati. Queste rocce si formano spesso in ambienti marini dove la materia organica si accumula e si decompone, rilasciando fosfati nell'acqua circostante.
  • Rocce metamorfiche: L'apatite può verificarsi in rocce metamorfiche come marmo, scistoe gneiss. Durante il metamorfismo, l'apatite può essere ricristallizzata o trasformata in diverse fasi minerali, a seconda delle condizioni del metamorfismo.
  • Vene idrotermali: L'apatite può essere trovata nelle vene idrotermali, che sono fratture mineralizzate o fessure nelle rocce che sono piene di depositi minerali. Queste vene possono formarsi in una varietà di ambienti geologici, comprese le rocce magmatiche, metamorfiche e sedimentarie.
  • Tessuti biologici: l'apatite è un componente importante delle ossa e dei denti, dove fornisce forza e durezza a questi tessuti. Può anche essere trovato in altri materiali biologici come squame di pesce e otoliti.

Nel complesso, l'apatite si trova in una vasta gamma di ambienti geologici e può fornire importanti informazioni sulla storia geologica e sui processi che hanno interessato rocce e minerali. La sua presenza nei tessuti biologici lo rende anche un minerale importante in biologia e medicina.

Distribuzione dell'apatite

L'apatite è ampiamente distribuita in tutto il mondo e può essere trovata in una varietà di ambienti geologici. Ecco alcune delle regioni in cui si trova comunemente l'apatite:

  • Canada: il Canada è uno dei principali produttori mondiali di apatite, con significativi depositi situato in Ontario, Quebec e Territori del Nordovest. Questi depositi si verificano nelle rocce ignee e sedimentarie e vengono estratti principalmente per il loro contenuto di fosfati, che viene utilizzato nella produzione di fertilizzanti.
  • Russia: la Russia è un altro importante produttore di apatite, con grandi depositi situati nella penisola di Kola, nell'estremo nord-ovest del paese. Questi depositi si verificano nelle rocce ignee alcaline e vengono estratti principalmente per il loro contenuto di fosfati.
  • Brasile: il Brasile ospita importanti giacimenti di apatite, in particolare nello stato di Minas Gerais. Questi depositi si verificano nelle pegmatiti e nelle vene idrotermali e sono spesso associati ad altri minerali rari come tormalina e topazio.
  • Stati Uniti: depositi di apatite si trovano in diversi stati degli Stati Uniti, tra cui Florida, Idaho, Tennessee e Wyoming. Questi depositi si verificano nelle rocce sedimentarie e vengono estratti principalmente per il loro contenuto di fosfati.
  • Marocco: il Marocco ospita alcuni dei più grandi depositi di apatite del mondo, che si trovano nel Sahara occidentale e vengono estratti principalmente per il loro contenuto di fosfato.

Nel complesso, l'apatite è ampiamente distribuita in tutto il mondo e può essere trovata in una varietà di ambienti geologici. La sua importanza nella produzione di fertilizzanti e altre applicazioni industriali ha portato a significative attività minerarie ed estrattive in molti paesi.

Usi dell'apatite

L'apatite ha una varietà di usi in diversi campi, tra cui l'industria, l'agricoltura e la medicina. Ecco alcuni degli usi più comuni dell'apatite:

  1. Fertilizzanti: l'apatite è una delle principali fonti di fosfato, che è un nutriente chiave necessario per la crescita delle piante. Di conseguenza, l'apatite è ampiamente utilizzata nella produzione di fertilizzanti, in particolare nel settore agricolo.
  2. Applicazioni industriali: l'apatite viene utilizzata anche in varie applicazioni industriali, inclusa la produzione di prodotti chimici fosfatici, come l'acido fosforico, utilizzato nella produzione di additivi alimentari, bevande e detergenti.
  3. Industria ceramica: l'apatite viene utilizzata nella produzione di ceramiche, come stoviglie e piastrelle decorative, grazie al suo alto punto di fusione e durezza.
  4. Impianti dentali: l'apatite è biocompatibile, il che significa che può essere utilizzata in applicazioni biomediche, come impianti dentali e innesti ossei.
  5. Gioielli: l'apatite è talvolta usata come a pietra preziosa grazie ai suoi colori attraenti, tra cui blu, verde e giallo.
  6. Ricerca: L'apatite è studiata dai ricercatori in geologia, scienza dei materiali e biologia per le sue proprietà uniche, come la struttura cristallina, le proprietà ottiche e la composizione chimica. I ricercatori usano l'apatite come minerale modello per studiare processi come la crescita dei cristalli, la chimica dei cristalli e la biomimetica.

Nel complesso, l'apatite è un minerale importante con una vasta gamma di applicazioni, in particolare nei settori agricolo e industriale.

Fosfato Rock

Roccia fosfatica e fosforite sono nomi usati per rocce sedimentarie che contengono almeno dal 15% al ​​20% di fosfato in base al peso. Il contenuto di fosforo in queste rocce deriva principalmente dalla presenza di minerali di apatite

Usi dell'apatite come roccia fosfatica

  • La maggior parte della roccia fosfatica estratta in tutto il mondo viene utilizzata per produrre fertilizzanti fosfatici. Viene anche utilizzato per produrre integratori alimentari per animali, acido fosforico, fosforo elementare e composti fosfatici per l'industria chimica.
  • La Cina è il più grande produttore di roccia fosfatica, producendo circa 100 milioni di tonnellate in 2014. Anche Stati Uniti, Russia, Marocco e Sahara occidentale sono i principali produttori di fosfato.
  • Oltre il 75% delle riserve mondiali di roccia fosfatica si trova in Marocco e nel Sahara occidentale.

Domande frequenti sull'apatite

A cosa serve l'apatite?

L'apatite è utilizzata in vari campi, tra cui agricoltura, industria, medicina e ricerca. È una delle principali fonti di fosfato, che viene utilizzato nei fertilizzanti, ed è anche utilizzato nella produzione di acido fosforico, ceramica, impianti dentali e gioielli.

Quali sono le proprietà fisiche dell'apatite?

L'apatite è tipicamente verde, marrone, blu o gialla e ha una durezza di 5 sulla scala Mohs. Ha un peso specifico compreso tra 3.2 e 3.4 circa e in genere ha una struttura cristallina esagonale.

Dove si trova l'apatite?

L'apatite si trova in molte località in tutto il mondo, tra cui Canada, Brasile, Russia e Madagascar. Può verificarsi in una varietà di ambienti geologici, come rocce ignee, rocce sedimentarie e vene idrotermali.

L'apatite è radioattiva?

Parte dell'apatite può essere radioattiva, in particolare se ne contiene tracce uranio o altri elementi radioattivi. Tuttavia, non tutta l'apatite è radioattiva e la sua radioattività può variare a seconda della posizione specifica e della composizione del minerale.

Qual è la composizione chimica dell'apatite?

L'apatite ha una composizione chimica complessa che può variare a seconda del tipo specifico di apatite. La formula di base per l'apatite è Ca5(PO4)3X, dove X può essere uno qualsiasi di diversi ioni, inclusi OH-, F-, Cl- o una combinazione di questi. L'apatite può anche contenere vari oligoelementi e impurità, che possono influenzarne le proprietà e il comportamento.

Referenze

  • Hobart M. King (2018) Apatite, fosforite e roccia fosfatica https://geology.com/minerals/apatite.shtml
  • Prezzo di mercato , https://roughmarket.com/apatite/
  • Arem, J, E., Smigel, B (2018) Valore dell'apatite, prezzo e informazioni sui gioielli, International Gem Society
  • Villalba,G.,Ayres,R,U.,Schroder,H(2008). "Contabilità del fluoro: produzione, uso e perdita". Journal of Industrial Ecology.
  • USGS, riepiloghi delle materie prime minerali, disponibile su http://minerals. usgs.gov/minerals/pubs/commodity/phosphate_rock/index.html#mcs verificato il 19 aprile 2013).